(2015 – 2016) EC/Dg Employment

Assessment and review of the italian “piani di rafforzamento amministrativo”

Lo scopo principale del presente contratto è quello di assistere la Dg Empl nella valutazione e revisione dei piani italiani amministrativi(PRA) relativi all’attuazione dei programmi operativi FSE. Lo studio fornisce supporto tecnico alla DG EMPL sulla valutazione dei PRA del Ministero del Lavoro la cui approvazione è ancora in corso al fine di garantire un livello adeguato. In aggiunta a questo, la Dg Empl sarà supportata nella preparazione di incontri con le Autorità Italiane. Ismeri fornirà 2 brevi relazioni, uno basato su un’analisi comparativa del ruolo del FSE nei vari PRA italiani e una relazione finale che si concentrerà sull’analisi della coerenza tra i PRA e le azioni finanziate nell’ambito dell’obiettivo tematico 11 e assistenza tecnica nei PO italiani .

(2015 – 2017) EC/DG Employment

Support of European Structural and Investment Funds (ESI Funds) to the implementation of the Country Specific Recommendations and to structural reforms in Member States

Lo studio concerne il sostegno dei Fondi Strutturali e per gli Investimenti Europei (Fondi ESI) all’implementazione delle Country Specific Recommendations e delle riforme strutturali nei paesi membri. Il progetto è finalizzato a valutare l’allineamento tra la politica di Coesione e il Semestre Europeo ed in che modo i fondi ESI contribuiscono a realizzare le riforme (inclusa governance e capacità amministrativa), anche attraverso le condizionalità ex ante. L’obiettivo finale è fornire indicazioni utili alla preparazione del prossimo periodo di programmazione.

(2011-2012) EC/Dg Employment

Impact Assessment concerning the possible revision of the legislative framework on the posting of workers in the context of the provision of services

Il progetto mira a valutare l’impatto delle sei opzioni politiche identificate dalla CE per modificare l’impostazione normativa attuale dei cosiddetti “posting worker” a livello europeo. Lo studio della letteratura, in complementarietà con una serie di casi di studio nazionali e di analisi statistiche ed econometriche, ha permesso di identificare l’entità del fenomeno, le sue caratteristiche e driver principali, i suoi principali problemi economici, sociali e giuridici e poi indicare gli obiettivi e la portata delle revisioni desiderabili. Tutto questo ha richiesto un ampio lavoro metodologico e l’applicazione di tecniche avanzate di monitoraggio e di valutazione ex ante. La valutazione ha anche preso in considerazione i nuovi obblighi in materia di informazione stabiliti da ogni opzione politica e ha fornito una stima dei relativi costi amministrativi. Un confronto tra le opzioni politiche proposte, sia in termini di efficacia sia in termini di costi amministrativi a carico dei diversi stakeholder, è stato possibile grazie alle varie analisi fatte nell’ambito del progetto. Sintesi e analisi dei risultati complessi, controllo di qualità e coerenza dei report erano le attività chiave di questo progetto.