(2019 – IN CORSO) Ministero del Lavoro

Valutazione di efficacia dell’attuazione del Programma Operativo nazionale FSE “Inclusione sociale” 2014 – 2020

Valutazione di efficacia dell’attuazione del programma attraverso l’analisi degli indicatori del Performance framework ai fini della redazione del “Rapporto di verifica di efficacia dell’attuazione del Programma Operativo nazionale FSE “Inclusione sociale” 2014 – 2020

(2019 – in corso) Provincia di Bolzano

Valutazione del Programma Operativo del FSE “Investimenti a favore della crescita e dell’occupazione” 2014-2020

Valutazione finalizzata a verificare la rilevanza, l’efficacia e l’efficienza dell’attuazione degli interventi previsti dal PO FSE 2014- 2020 oltre ad ogni elemento utile per identificare le problematiche che costituiscono impedimento all’ottimale realizzazione del PO FSE 2014-2020 e formulare proposte per il loro superamento.

(2018) EC/Dg Employment

Study supporting the evaluation of Decision 573/2014/EU on enhanced cooperation between PES

Lo scopo dello studio era valutare il Public Employment Sevices Network europeo sulla base degli obiettivi stabiliti nella decisione 573/2014/UE. Lo studio ha assistito la Commissione nella valutazione della pertinenza, efficacia, efficienza, coerenza e valore aggiunto della decisione 573/2014 / UE e in particolare ha approfondito il contributo del Network europeo al potenziamento dei servizi per l’impiego in alcuni Stati membri tra cui l’Italia.

(2018 – 2019) Ministero del Lavoro

Servizi di supporto allo sviluppo di un modello di monitoraggio delle attività degli enti sottoposti alla vigilanza del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Il progetto prevedeva un’attività di coordinamento metodologico per la definizione e l’applicazione di un metodo di benchmarking dei servizi per l’impiego europei basato su indicatori quantitativi e sull’individuazione dei driver abilitanti dei servizi per l’impiego.

(2018 – in corso) EC/Dg Employment

Feasibility and pilot study on the sustainability and effectiveness of results for ESF participants using counterfactual impact evaluation (CIE)

Studio sulla fattibilità di un’analisi controfattuale a livello europeo nell’ambito delle politiche attive del lavoro (FSE). Il progetto prevede una prima fase di verifica e analisi della qualità dei dati per l’analisi controfattuale nei paesi europei ed una seconda fase di realizzazione di alcuni studi pilota per stimare l’impatto di interventi finanziati con il Fondo Sociale Europeo sull’occupazione dei destinatari.

(2017 – in corso) EC/Dg Employment

Multiple Framework Contracts for the provision of services related to the implementation of Better Regulation Guidelines

Contratto quadro per assistere la Commissione nell’attuazione degli orientamenti per legiferare meglio realizzando studi nel settore dell’occupazione, affari sociali, mobilità del lavoro e competenze con l’obiettivo di sostenere:

1) la valutazione d’impatto per la progettazione e la preparazione di politiche, programmi e legislazione;

2) la valutazione onde stimare la loro efficacia, efficienza, pertinenza, coerenza e il valore aggiunto;

3) il monitoraggio della loro attuazione.

(2016 – Gennaio 2019) Regione Basilicata

Servizio di supporto tecnico-organizzativo alle Parti Economiche e Sociali chiamate a partecipare alla preparazione, attuazione, sorveglianza e valutazione del PO FSE Basilicata 2007/2013

Ripetizione dei Servizi Analoghi al contratto precedente (2013/2015);  Il servizio si occupa dell’aggiornamento delle Parti economiche e sociali sui temi del FSE e del supporto tecnico all’interazione tra queste e l’amministrazione regionale della Basilicata.

http://europa.basilicata.it/fse/il-partenariato-lucano-in-visita-studio-in-emilia-romagna/

 

(2016) Ministero del Lavoro

Servizi di supporto alla gestione operativa del progetto PARES “Partnership between employment services”

Il progetto di ricerca “Benchmarking of employment services’ contribution to the implementation of the Youth Guarantee”, finanziato nell’ambito di PARES (Partnership between Employment Services), è stato realizzato dal Ministero del Lavoro italiano in collaborazione con le Autorità nazionali responsabili della Garanzia Giovani in Francia e in Ungheria e di un programma simile in Serbia. Ismeri Europa ha assistito il Ministero del Lavoro e gli altri partner nell’impostazione metodologica, nella raccolta dati, nell’analisi di benchmarking e nella redazione dei rapporti. Inoltre Ismeri Europa ha curato la redazione delle linee guida metodologiche, l’inception report e il final report.

(2015 – 2016) EC/Dg Employment

Assessment and review of the italian “piani di rafforzamento amministrativo”

Lo scopo principale del presente contratto è quello di assistere la Dg Empl nella valutazione e revisione dei piani italiani amministrativi(PRA) relativi all’attuazione dei programmi operativi FSE. Lo studio fornisce supporto tecnico alla DG EMPL sulla valutazione dei PRA del Ministero del Lavoro la cui approvazione è ancora in corso al fine di garantire un livello adeguato. In aggiunta a questo, la Dg Empl sarà supportata nella preparazione di incontri con le Autorità Italiane. Ismeri fornirà 2 brevi relazioni, uno basato su un’analisi comparativa del ruolo del FSE nei vari PRA italiani e una relazione finale che si concentrerà sull’analisi della coerenza tra i PRA e le azioni finanziate nell’ambito dell’obiettivo tematico 11 e assistenza tecnica nei PO italiani .

(2015) Regione Basilicata

Ripetizione di servizi analoghi al “Servizio di supporto tecnico-organizzativo alle parti economiche e sociali chiamate a partecipare alla preparazione, attuazione, sorveglianza e valutazione del PO FSE Basilicata 2007-2013

Il servizio prevedeva due linee di attività: 1) studio di fattibilità di un osservatorio regionale del mercato del lavoro; 2) accompagnamento alla preparazione del Piano di rafforzamento amministrativo (PRA). Nell’ambito dell’Osservatorio sono state realizzate diverse azioni, tra le quali: un’analisi delle fonti statistiche ufficiali; la definizione di un cruscotto di indicatori per monitorare il mercato del lavoro e della  governance e del modello organizzativo dell’Osservatorio. Nell’ambito del PRA si è prima proceduto alla rilevazione delle criticità gestionali del PO FSE 2007-2013 e successivamente l’Amministrazione è stata assistita nella preparazione del PRA.

(2014 – 2016) Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Servizio di accompagnamento e valutazione dell’azione 3 “Contrasto alla dispersione scolastica” del piano di azione e coesione

Valutazione dell’azione 3, prevista all’interno del Piano di Azione di Coesione e finalizzata alla riduzione del fallimento formativo precoce e della dispersione scolastica nelle Regioni dell’Obiettivo Convergenza. L’azione 3 punta alla realizzazione di prototipi di azione educative e formative dalla scuola dell’infanzia e del primo ciclo fino all’avvio al lavoro, in aree di particolare concentrazione del fallimento educativo e di esclusione sociale e culturale. Il servizio realizza un’analisi trasversale degli interventi, un’analisi di efficacia e infine una modellizzazione dei suddetti interventi da estendere alla futura programmazione

(2014) Ministero del Lavoro

Valutazione ex ante del Programma Operativo Nazionale “Inclusione” FSE afferente al periodo di programmazione 2014 – 2020

Valutazione ex ante del Programma Operativo Nazionale Inclusione FSE afferente al periodo di programmazione 2014 – 2020; le principali attività erano: analisi della coerenza interna ed esterna del programma, analisi del logical framework, messa a punto degli indicatori di programma e dei target intermedi e finali, analisi dell’adeguatezza degli assetti organizzativi e delle misure previste per la riduzione del carico amministrativo.

(2014 – 2015) EC/Dg Employment

Valutazione ex post degli investimenti in capitale umano finanziati con il FSE in Italia nel periodo 2007-2013

Valutazione finalizzata a verificare i risultati degli interventi volti a migliorare il sistema scolastico ed educativo, a favorire l’accesso al mercato del lavoro, a sostenere la formazione professionale dei lavoratori e dei disoccupati. La valutazione si focalizza principalmente su 5 PO: il PON scuola, i PO Puglia e Sicilia per quanto riguarda le regioni Convergenza e i PO Toscana e Piemonte per quanto riguarda le aree Competitività.

(2013 – 2015) Regione Basilicata

Supporto tecnico-organizzativo alle Parti Economiche e Sociali chiamate a partecipare alla preparazione, attuazione, sorveglianza e Valutazione del PO FSE Basilicata 2007-2013

Il servizio si è occupato dell’aggiornamento delle Parti economiche e sociali sui temi del FSE e del supporto tecnico all’interazione tra queste e l’amministrazione regionale della Basilicata. Oltre  ai numerosi incontri formativi e seminariali, è stato organizzato un servizio di segreteria tecnica con il compito di istruire i lavori partenariali e di garantire un costante flusso informativo tra le il partenariato e l’amministrazione. Tra i numerosi prodotti di particolare rilievo ci sono i vademecum sulle politiche del FSE e la bozza tecnica di regolamento del partenariato, che da attuazione al protocollo d’intesa firmato dalle Parti e dalla Regione nell’ambito della programmazione 2014-2020.  Inoltre, è stata realizzata una consistente attività di indagini e approfondimenti per raccogliere informazioni originali sul contesto regionale e sistematizzare le proposte del partenariato concernenti l’attuazione del PO.

(2011-2012) EC/Dg Employment

Impact Assessment concerning the possible revision of the legislative framework on the posting of workers in the context of the provision of services

Il progetto mira a valutare l’impatto delle sei opzioni politiche identificate dalla CE per modificare l’impostazione normativa attuale dei cosiddetti “posting worker” a livello europeo. Lo studio della letteratura, in complementarietà con una serie di casi di studio nazionali e di analisi statistiche ed econometriche, ha permesso di identificare l’entità del fenomeno, le sue caratteristiche e driver principali, i suoi principali problemi economici, sociali e giuridici e poi indicare gli obiettivi e la portata delle revisioni desiderabili. Tutto questo ha richiesto un ampio lavoro metodologico e l’applicazione di tecniche avanzate di monitoraggio e di valutazione ex ante. La valutazione ha anche preso in considerazione i nuovi obblighi in materia di informazione stabiliti da ogni opzione politica e ha fornito una stima dei relativi costi amministrativi. Un confronto tra le opzioni politiche proposte, sia in termini di efficacia sia in termini di costi amministrativi a carico dei diversi stakeholder, è stato possibile grazie alle varie analisi fatte nell’ambito del progetto. Sintesi e analisi dei risultati complessi, controllo di qualità e coerenza dei report erano le attività chiave di questo progetto.

(2010 – 2015) Ministero del Lavoro

(PON Governance e azioni di sistema Ob.1 – convergenza ed il PON azioni di sistema Ob.2-competitività regionale e occupazione)

Valutazione di accompagnamento dei programmi operativi nazionali azioni di sistema e governance cofinanziati dal FSE a titolarità del Ministero del lavoro e delle politiche sociali (MLPS). Vengono realizzate indagini dirette prevalentemente qualitativa attraverso un ampio ricorso a indagini sul campo, studi di caso e confronto tra casi. Viene anche realizzata un’indagine annuale rivolta ai soggetti attuatori e finalizzata a integrarle informazioni del sistema di monitoraggio del MLPS. Il servizio prevede ogni anno un rapporto annuale contente un’analisi di coerenza tra interventi e bisogni di sistema nazionali, un’analisi generale dei risultati dei PON e almeno tre approfondimenti tematici, di cui nel 2013 uno dedicato all’implementazione del primo ciclo di PIAAC (Programme for the International Assessment of Adult Competencies) sulle competenze degli adulti in Italia, e ai progetti PON che hanno sostenuto la creazione del quadro nazionale per la certificazione delle competenze.

(2009 – 2014) EC/Dg Employment

Establishment of a European Job Mobility Partnership

Assistenza tecnica finalizzata alla costituzione e coordinamento di una rete europea di accademici e professionisti per analizzare i trend europei in tema di mobilità del lavoro e supportare lo scambio di buone pratiche tra i servizi per l’impiego europei al fine di promuovere transizioni sostenibili nel mercato del lavoro. Attenzione particolare è stata dedicata ai servizi da offrire nell’ambito degli schemi di Garanzia Giovani e alle forme di cooperazione tra servizi pubblici e privati.

(2009 – 2012) Regione Lombardia

Valutazione indipendente del Programma Operativo della Regione Lombardia Obiettivo 2 F.S.E. 2007/2013

Attività di analisi e valutazione operativa del programma FSE Lombardia, in termini di efficacia ed efficienza. Realizzazione di approfondimenti tematici sulle politiche del lavoro, l’efficacia del sistema Dote, gli impatti occupazionali. Realizzazione di uno studio tematico sulla esperienza della “Learning week” nelle scuole Lombarde. Somministrazione di questionari a individui destinatari della Dote, per l’analisi di placement e analisi contro fattuali

(2002 – 2007) Ministero del Lavoro

Valutazione indipendente PIC EQUAL 2000/2006

Valutazione degli effetti del programma sulle politiche del lavoro e sull’inclusione sociale nei diversi contesti regionali e locali. Valutazione partecipata relativa alla sperimentazione attivata sulle politiche per l’occupazione e l’inclusione sociale, analisi approfondita di sei contesti territoriali. L’analisi è stata fortemente indirizzata al sostegno degli attori nazionali, regionali e locali a cooperare e a migliorare i processi di attuazione del PIC.

(2002 – 2004) Regione Emilia Romagna

Monitoraggio del Piano d’Azione Regionale per l’Occupazione

Progettazione e realizzazione di un sistema di monitoraggio del PARO (Piano d’Azione Regionale per l’Occupazione) della regione Emilia Romagna sufficientemente flessibile e migliorabile nel tempo. Il progetto si articolava in tre macrofasi: 1) Messa a punto dell’impianto metodologico di rilevazione e raccolta delle informazioni 2) Realizzazione delle rilevazioni 3) Azioni di diffusione e formazione